MEDICAL COACHING

La nuova frontiera del Coaching

Il Medical Coaching è un campo in continua evoluzione e in forte crescita, che ha il potenziale per giocare un ruolo significativo nel futuro dell’assistenza sanitaria. Oggi l’industria sanitaria si sta spostando verso una visione più olistica della persona, con il paziente al centro; il Medical Coaching può fornire un supporto prezioso per i pazienti nel raggiungimento dei loro obiettivi di salute, affiancando anche i loro Caregiver.

 

Il termine “Medical Coaching” si riferisce a un approccio di coaching personale che, tenendo in considerazione la   situazione medica in cui si trova il cliente, lo accompagna nel suo percorso di definizione e raggiungimento di obiettivi di salute e di benessere, compatibili con la presenza della malattia. Il Medical Coach si concentra sull’individuo nel suo insieme, prendendo in considerazione aspetti fisici, emotivi e comportamentali nonché relazionali, inclusi quelli con i caregiver/familiari di riferimento, i medici e il personale sanitario. Questa figura lavora con i clienti per identificare i loro obiettivi di vita nella nuova condizione di salute in cui si sono venuti a trovare, talvolta in una situazione post-traumatica, in particolare in presenza di malattie croniche o evolutive. Contribuisce allo sviluppo di un piano d’azione e fornisce affiancamento e supporto in un percorso di cambiamento che ne permetta la realizzazione. Il Medical Coach aiuta a sviluppare un piena consapevolezza di sé come persona e non solo, quindi, come malato, fornisce supporto sul come adottare scelte di vita idonee al miglioramento del proprio stato di salute, secondo quanto indicato dal personale sanitario che ha in carico il paziente, aderire correttamente alla terapia e guida il cliente verso l’adozione di comportamenti positivi e lo sostiene nel superare gli ostacoli che potrebbero sorgere lungo il percorso.

L’obiettivo principale del Medical Coaching è quello di aiutare le persone a migliorare il loro stato generale, affrontando specifiche sfide mediche o raggiungendo determinati obiettivi di benessere, come la gestione dello stress, il controllo e l’aderenza alla terapia o la promozione di uno stile di vita sano.

Il medical coaching è particolarmente indicato per la gestione delle malattie croniche, la promozione di comportamenti sani e consapevoli, l’offerta di sostegno emotivo durante il percorso di cambiamento.

È importante sottolineare che il Medical Coaching non sostituisce la consulenza medica professionale. Il medical coach lavora in collaborazione con il cliente e, se necessario, con il caregiver, i familiari e, quando richiesto, con il personale medico, sanitario e la struttura ospedaliera.

AFF, grazie all’esperienza sul campo con la Fondazione Quattropani e Aware2Be, ha teorizzato e formulato due approcci specifici di Medical Coaching con percorsi formativi rivolti l’uno a Coach professionisti interessati ad una specializzazione in Medical Coaching e l’altro a Medici, Specializzandi e agli altri professionisti sanitari. 

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN MEDICAL COACHING (50 ore)

(Riservato a Coach Professionisti)

Il corso si propone di offrire le competenze fondamentali per affrontare un percorso di coaching con persone con patologie croniche o disabilità e con i loro familiari. In particolare, si partirà dalla teoria della Post Traumatic Growth per arrivare alla metodologia di allenamento alla resilienza e alla trascendenza nello sviluppare una vita più significativa, che comporta il raggiungimento di una qualità di vita migliore. È prevista la possibilità di un tirocinio al termine del corso nell’affiancare coach esperti sul campo, che varierà in funzione delle opportunità lavorative emergenti. IN PARTENZA IL 15 e 16 MARZI 2024

Corso realizzato in partnership con SCU (Scuola di Coaching Umanistico)
VAI AL PROGRAMMA

COACHING SKILL PER MEDICI E OPERATORI DELLA SALUTE (15 ore)

(Riservato al Personale medico e sanitario)

Il corso prevedere 10 incontri di gruppo Online da 1,5 ore ciascuno dove si affroteranno le coaching skill che portano valore aggiunto alla professione al fine di migliore la relazione con pazienti e rendere più efficaci le relazioni con i colleghi e l’organizzazione. Tra gli argomenti trattati: l’analisi del contesto, l’ascolto attivo, l’approccio egoless a questi si aggiungono la gestione dell’empatia, l’uso del feedback e delle domande potenti tipiche del coaching.

CONTATTACI PER  INFORMAZIONI

MEDICAL RELATIONSHIP & PERFORMANCE SKILL (8 ore)

(Percorso Formativo per Medici, Specializzandi e Operatori sanitari)

Questo modulo formativo ha l’obiettivo di sviluppare e allenare la comunicazione nei confronti di pazienti e caregiver basata su ascolto attivo, autenticità e fiducia. Permette di imparare a riconoscere e interpretare i segnali di riscontro (feedback) e adeguare la comunicazione di conseguenza.

Si apprenderà a gestire efficacemente l’empatia pur mantenendo l’integrità del proprio ruolo. Una sezione specifica sarà dedicata alla definizione e alla misura del processo di eccellenza in ambito medico (performance skill).

CONTATTACI PER  INFORMAZIONI

CORSO BASE DI COACHING + SPECIALIZZAZIONE IN MEDICAL COACHING (100+50 ore)

(Riservato a tutti coloro – Medici e non – che vogliono diventare coach professionisti e lavorare in ambito medico)

Questo è un percorso formativo completo basato su due corsi specifici, adatto a coloro che vogliono intraprendere la professione di Medical Coach o che, già professionisti della salute, desiderano apprendere le competenze del coaching con specializzazione in ambito medico. La prima parte della formazione permette di acquisire la qualifica di Coach Professionista e la seconda completa la formazione fornendo le competenze necessarie ad operare come Medical Coach.

Percorso in Collaborazione con SCU (Scuola di Coaching Umanistico)
CONTATTACI PER  INFORMAZIONI  

IL FUTURO DEL MEDICAL COACHING

Ecco alcune possibili tendenze e sviluppi futuri per il Medical Coaching:

  1. #1 Integrazione nei sistemi sanitari

  2. Nel futuro, potremmo vedere una maggiore integrazione del Medical Coaching nei sistemi sanitari. I medici e altri professionisti sanitari potrebbero collaborare più strettamente con i Medical Coach per offrire un approccio più completo all’assistenza sanitaria. Questo potrebbe comportare l’inclusione di programmi di Medical Coaching come parte dei piani di trattamento e la collaborazione diretta tra medici e Coach per garantire una gestione efficace delle condizioni dei pazienti.

 

  1. #2 Approccio personalizzato e centrato sul paziente

  2. Il Medical Coaching si basa sull’approccio personalizzato e centrato sul paziente. Nel futuro, questo approccio potrebbe essere ancora più raffinato grazie all’utilizzo di tecnologie avanzate e algoritmi di intelligenza artificiale. I Medical Coach potrebbero avere accesso a una vasta quantità di dati e informazioni sui pazienti, consentendo loro di adattare le strategie di coaching in base alle esigenze specifiche di ciascun individuo.

 

  1. #3 Collaborazione multidisciplinare

  2. Il Medical Coaching potrebbe coinvolgere una vasta gamma di professionisti sanitari, tra cui medici, infermieri, nutrizionisti, terapisti e altri socialisti di settore. La collaborazione multidisciplinare potrebbe consentire un’assistenza integrata e completa per i pazienti, affrontando diverse dimensioni della loro salute e benessere.

COACHING E PRATICA CLINICA

È importante sottolineare che il futuro del Medical Coaching evolve con il crescere della sua integrazione nella realtà clinica e si modella sulla base dei risultati positivi sull’efficacia nel miglioramento dei risultati di salute dello stato di benessere dei pazienti.

L‘attenzione crescente alle cure centrate sul paziente e la promozione di uno stile di vita sano, lascia ampio spazio a che il Medical Coaching continui a evolversi e a svolgere un ruolo sempre più significativo nel panorama complesso dell’assistenza sanitaria.

Contattaci per maggiori info